GIRO D’ITALIA: YATES VINCE SUL GRAN SASSO FROOME E ARU PERDONO ANCORA TERRENO

Simon Yates dopo aver lasciato la vittoria sull’Etna a Chaves, si impone sul Gran Sasso d’Italia, battendo in volata, Pinot e il compagno di squadra.

Quarto Pozzovivo, che aveva provato ad anticipare lo sprint a 600 metri dall’arrivo, con lui il sempre più sorprendente Carapaz, ottimo quinto posto per Formolo, in grande crescita negli ultimi giorni.

Si difende Dumoulin che perde 12 secondi, in crisi invece Froome e Aru che si sono staccati, nel tratto più duro della salita, arrivando sul traguardo con oltre un minuto di ritardo dalla maglia rosa.

Domani secondo giorno di riposo, si riparte Martedi con la decima tappa da Penne a Gualdo Tadino, adatta per fughe da lontano.

CRONACA DELLA 9 TAPPA

– 1 KM: Subito dopo il via va in porto la fuga, formata da: Cherel (Ag2r), Ballerini, Masnada (Androni Giocattoli), Visconti, Boaro (Trek Segafredo), Andreetta (Bardiani Csf), Benedetti (Bora Hansgrove), Wellens (Lotto Fix All), Berhane ( Dimension Data) Carthy (Education First), Turrin (Wilier), Belkov (Katusha) Brambilla, Didier (Trek Segafredo).

– 100 KM ALL’ARRIVO: Il vantaggio dei 14 attaccanti, tocca gli otto minuti.

– 45 KM ALL’ARRIVO: Nel gruppo maglia rosa sulle prime rampe del Calascio, l’Astana fa l’andatura, riducendo lo svantaggio a 7 minuti.

– 34 KM ALL’ARRIVO: Sul Gpm di Calascio, Masnada passa in prima posizione.

17 KM ALL’ARRIVO: A metà della salita di Campo Imperatore Masnada se ne va via da solo, gruppo maglia rosa a 2.39.

– 5, KM ALL’ARRIVO: Masnada ha 1.30 di vantaggio, nel gruppo maglia rosa tornano davanti, i compagni di Yates.

– 3 KM ALL’ARRIVO: Aru è nelle ultime posizioni, a Masnada rimangono pochi secondi.

– 2,7 KM ALL’ARRIVO: Appena viene ripreso Masnada, attacca Ciccone, Aru si stacca.

– 1,7 KM ALL’ARRIVO: Niente da fare nemmeno per Ciccone anche Froome è in difficoltà, nelle prime posizioni Yates, Pinot Pozzovivo.

– 1,6 KM ALL’ARRIVO: Scatto di Pinot, alla sua ruota Miguel Angel Lopez, ma gli altri uomini di classifica non gli lasciano spazio.

– 600 METRI ALL’ARRIVO: Attacca Pozzovivo, rispondono Pinot, Chaves e Yates, Carapaz, perde contatto Dumoulin.

– VOLATA: Yates lancia lo sprint ai meno 150 metri, andando a vince la tappa, secondo Pinot, terzo Chaves, quarto Pozzovivo Dumoulin a 12 secondi, Froome 1.07, Aru 1.14.

ORDINE D’ARRIVO: 1 Yates 2 Pinot st 3 Chaves st 4 Pozzovivo 0.04 5 Carapaz st 6 Formolo 0.10 7 Bennett 0.12 8 Dumoulin st 9 Miguel Angel Lopez st 10 Ciccone 0.24

CLASSIFICA GENERALE 

1 S.Yates

2 Chaves 0.32

3 Dumoulin 0.38

4 Pinot 0.45

5 Pozzovivo 0.57

6 Carapaz 1.20

7 Bennett 1.33

8 Dennis 2.05

9 Bilbao 2.05

10 Woods 2.25

11 Froome 2.27

15 Aru 2.36

ciclismo

Massimiliano Amato @nocciolone

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...