F1: GP D’AUSTRIA: LECLERC RIPORTA DOPO 16 ANNI LA FERRARI IN POLE

Qualifiche dai due volti per la Ferrari, Charles Leclerc interrompe la serie di quattro pole consecutive, in Austria della Mercedes, mentre Vettel a causa di un problema alla power unit, non è potuto scendere in pista nelle Q3 ed è soltanto, 9.

Leclerc stabilendo il nuovo record della pista, in 1.03.003 sarà per la 2 volta nella stagione e carriera poleman, rifilando 259 millesimi ad Hamilton messo sotto investigazione, per aver ostacolato Raikkonen nelle Q1.

In secondo fila, Verstappen 0.436 riesce a battere Bottas 0.534 in difficoltà per tutta la sessione, alle loro spalle ci saranno Norris e Raikkonen sfruttando la penalità di Magnussen, che retrocede in 10 posizione.

Avanzano di 1 casella anche Giovinazzi, prendendosi la soddisfazione di partire davanti, all”ex rivale del Mondiale di F2 del 2016 Gasly ancora deludente, Vettel per cui continua il momento negativo dal Canada e non ha potuto lottare, con il compagno di squadra.

Aggiornamento ore 18: Hamilton viene penalizzato di 3 posizioni, la griglia di partenza cambia in questo modo. 1 FILA Leclerc-Verstappen 2 FILA Bottas-Norris 3 FILA Hamilton-Raikkonen.

Aggiornamento ore 23: A sorpresa quando viene diramata, la griglia ufficiale Hamilton è 4, in quanto vista la penalità di Magnussen il leader del mondiale, guadagna 1 posizione.

pole

formula1

Vedremo domani, se Leclerc riuscirà a conquistare la 1 vittoria sfumata in Bahrain, che partirà e farà il 1 stint con le soft come Vettel, mentre Hamilton Verstappen e Bottas hanno scelto, la gomma gialla.

Massimiliano Amato @nocciolone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...